Che cosa fa un Social Media Manager (e perché la tua azienda ne ha assolutamente bisogno)

Siamo tutti a conoscenza di quanto oggi essere presenti su internet sia di importanza fondamentale, soprattutto per chi gestisce una attività di qualsiasi tipo: nel giro di pochi anni il mercato è cambiato enormemente, passando da una dimensione “locale” ad una nuova forma globale. L’informatizzazione delle aziende e la sempre maggiore conoscenza degli strumenti tecnologici da parte di tutti noi, grazie ad una tecnologia sempre più semplice ed accessibile ha fatto sì che oggi possiamo trovare sul web ogni tipo di prodotto e servizio e “dialogare” sia con il grande brand di livello internazionale che con il piccolo artigiano. Il mondo virtuale ha “fagocitato” il mondo reale, in un certo senso, mettendo sul palmo della nostra mano una vera e propria galassia di possibilità.

Anche nella nostra web agency siamo stati testimoni di questo cambiamento attraverso le richieste dei nostri clienti: negli anni noi di Pane&Web abbiamo realizzato lavori per piccole attività e franchising di livello nazionale.

Ma in una società sempre più “smart”, e in tempi di “guerra digitale” come questi, basta essere semplicemente presenti su internet per poter vedere un aumento dei propri affari?

Certamente no. Proviamo infatti ad immaginare il web come una grande piazza virtuale piena di negozi: esattamente come accadrebbe nel mondo reale, per avere più clienti dei nostri concorrenti dobbiamo offrire qualcosa in più, saper farci notare ed eccellere nei servizi che offriamo, anche via web.

Social Media Manager Milano

Già, ma come distinguersi?

La differenza fra il riuscire o meno a solcare il “mare” del web la fanno le strategie messe in gioco. Strategie che non possono non considerare, almeno da un punto di vista tecnico, tre fattori fondamentali del nostro modo di muoverci online, ovvero:

  • La nostra immagine
  • Le caratteristiche del nostro sito web
  • La nostra presenza sui Social.

Sarà proprio su quest’ultima che concentreremo la nostra riflessione di oggi: se infatti l’immagine rappresenta, nel modo più diretto possibile la nostra identità e il nostro sito web è la prima piattaforma di atterraggio in cui i nostri clienti atterreranno quando cercheranno informazioni su di noi, è oggi con i Social network che comunichiamo davvero: attraverso i social non solo possiamo coinvolgere ed attirare potenziali nuovi clienti, ma instaurare una comunicazione continuativa e duratura con i nostri followers. Certo, affinché questo “rapporto” funzioni è necessario adottare la giusta strategia comunicativa e pubblicare contenuti sempre nuovi e accattivanti.

Ma come riuscirci?

Inutile dire che l’improvvisazione, in questo caso, non paga.

E’ necessario infatti basare la propria strategia su fattori ben precisi fra i quali la reputazione del brand e dei suoi prodotti, il suo pubblico di riferimento, e relazionando il tutto verso degli obiettivi precisi che si intendono raggiungere.
Per gestire una attività social non basta aprire una pagina Facebook della nostra attività o azienda: sarebbe come se comprassimo un Super Tele (ve lo ricordate?) e pretendessimo di essere chiamati nella Nazionale di calcio!

Ma andiamo con ordine.

Il Social Media Marketing, questo sconosciuto

Ogni qualvolta ci apprestiamo a far approdare la nostra azienda su canali quali Facebook, Twitter o Instagram, stiamo facendo, magari inconsapevolmente, una azione di Social Media Marketing.
Iniziamo con una premessa: il Social Media Marketing non è una parolaccia! E no, se lo pronunciate al contrario non otterrete nessuna frase misteriosa come in certi dischi rock degli anni’70.

Per “Social Media Marketing” si intendono tutta quella serie di attività promozionali (acquisti online, incremento della reputazione del marchio,etc) e relazionali che vengono svolte su un Social Network.

Nel corso dei suoi relativamente pochi anni di vita il Social Media Marketing è cambiato profondamente: se una volta veniva inteso più come un mezzo prettamente “virtuale” incapace di generare un bisogno, ora invece, con il radicamento dei social sempre più profondo nella nostra vita quotidiana, è uno strumento capace di produrre e generare consenso e brand awareness praticamente al pari degli altri mezzi di comunicazione più “anziani”. Anche per questo, utilizzare al meglio i social per fare marketing è fondamentale!

Social Media Manager Milano

I “canali giusti” del Social Media Marketing

I “territori” in cui l’attività di Social Media Marketing trova spazio li conosciamo benissimo: fanno parte ormai da anni della nostra vita quotidiana, e sono piattaforme come

  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • Youtube
  • Pinterest
  • Snapchat
  • Linkedin
  • Whatsapp + Telegram
  • Blog di vario genere

Ciò che rende unica la comunicazione a mezzo social è la sua capacità di mettere in connessione utenti e brand in modo assolutamente diretto, senza filtri di nessun genere: questo genere di rapporto fidelizza i followers e soprattutto offre ai gestori della pagina dei feedback immediati e delle statistiche utilissime a fini di marketing per delineare un profilo dei propri utenti. Una volta che avremo in mano un “identikit” preciso dei nostri utenti potremo poi invitarli a compiere azioni precise, come condivisioni, interazioni, acquisti.

Naturalmente, affinché una campagna funzioni, all’interno della nostra strategia dovremo valutare attentamente tutta una serie di scelte, fra cui, fondamentale, quella relativa ai canali social da utilizzare: non tutti infatti saranno adatti alle nostre esigenze, e scegliere su quali andare ad investire è di basilare importanza.

Vi sono poi molti altri aspetti di cui tenere conto, per dare vita alla nostra strategia di social media marketing, fra cui:

  • Stabilire il budget da destinare alle nostre attività social
  • Analizzare e scegliere i target
  • Scegliere un tone of voice, ovvero un modo di relazionarsi sulla pagina chiaro ed univoco
  • Scegliere i prodotti da promuovere
  • Misurare le campagne con strumenti di analytics interni ed esterni alle piattaforme utilizzate

Il mio regno per un Social Media Manager!

Va da sé che la gestione accurata dell’immagine della vostra azienda sui canali social richieda attenzione, competenza ed esperienza.

Ecco che entra in scena il Social Media Manager, che studia una strategia per i canali Social su misura per il brand che glielo richiede e si occupa di collegare i canali sociali con il mondo reale, stimolando reazioni e relazioni.

Il Social Media Manager è un professionista che studia costantemente l’evolversi delle tecnologie e del nostro modo di utilizzarle e di comunicare attraverso di esse per sfruttare tutto il loro potenziale a vantaggio della comunicazione dei propri clienti.

Qualcuno potrebbe obiettare dicendo: “Che cosa ci sarà mai da studiare! Lo sanno tutti che quando si parla di Social, si intende sempre e solo Facebook”…
…ecco, un Social Media Manager non ne sarebbe così sicuro, e ha dalla sua parte dei dati che potrebbero farvi ricredere: come questo grafico ad esempio, che mostra come nelle generazioni più giovani, i cosiddetti “millennials”, una piattaforma social come Snapchat stia rubando consistentemente terreno al “gigante” Facebook:

Social Media Manager Milano

Questo accade per un naturale processo di evoluzione e di cambiamento dei gusti della società in cui viviamo. E’ un fenomeno ciclico e con il quale qualunque professionista che si occupi di comunicazione deve fare i conti, se vuole continuare ad offrire soluzioni vincenti e innovative.

La società cambia in continuazione: cambiano le abitudini, le mode, i consumi: pensare ad una campagna di Social Media Marketing solo per accattivarsi un’audience di ultragiovanissimi, ad esempio, potrebbe rivelarsi un’intuizione non del tutto corretta: la media di età degli utilizzatori dei canali Social, ed in particolare di Facebook è in costante aumento: in particolare nella fascia degli ultra-cinquantenni, la cui presenza sui social cresce di oltre il 40% annuo, mentre diminuisce l’affluenza dei giovanissimi, che come detto in precedenza, preferiscono altri canali.

Essere o non Essere (Social)?

In conclusione: essere sui social è fondamentale, per vendere, creare relazioni e dare forza al tuo brand. Entrare in questo mondo con il piede sbagliato potrebbe però rivelarsi controproducente, e come abbiamo avuto modo di mostrarti la stesura di una strategia richiede competenza e impegno: per questo affidarsi a dei professionisti del settore può farti guadagnare tempo, buona reputazione e… denaro!

Pane&Web si occupa di Web e Social Media per decine di clienti su tutto il territorio nazionale: clienti che si sono rivolti a noi per trasmettere meglio, ciò che sanno fare meglio: il loro lavoro.

Contattaci e scopri cosa possiamo fare per te!

 

4 pensieri riguardo “Che cosa fa un Social Media Manager (e perché la tua azienda ne ha assolutamente bisogno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest