Perché il nome, sul web, è tutto! L’importanza dello scegliere il dominio giusto

-Come ti chiami?
-Django.
-Sai come si scrive?
-D-J-A-N-G-O. La D è muta.

Apriamo l’articolo di questa settimana con una citazione “rubata”, anche questa volta, dal cinema, e che in tanti avrete già riconosciuto: si tratta di un frammento tratto dal film “Django”, del geniale Quentin Tarantino, in cui il protagonista, uno schiavo afroamericano, si trova spesso a dover fare lo spelling del proprio nome agli altri personaggi con i quali entra in contatto.

Anche quando si parla di marketing, soprattutto sul web, quello della riconoscibilità e dell’ identità di un brand è un tema molto importante: quante volte ci è capitato di non ricordare il nome di un marchio o l’indirizzo di un sito web perché avevano un nome troppo complesso, o un dominio web decisamente troppo lungo o complicato?

Poche cose sono più frustranti, per i navigatori del web, del non riuscire a trovare le risorse che si vogliono.

Certo, direte voi, possiamo sempre chiedere a “sua maestà” Google e, con un po’ di fortuna, risalire comunque alla risorsa desiderata: tuttavia, però, nell’ottica di voler portare la nostra attività sul web e sui social, la scelta di un nome adatto alla rete, facile da ricordare e che ben si presti al passaparola fra utenti è un dettaglio decisamente da non trascurare.

L’importanza di un buon nome del dominio

nome e dominio

Scegliere il giusto nome di dominio per il nostro sito è un passaggio importantissimo: il giusto nome di dominio può rivelarsi determinante per il successo della nostra impresa online, sia grazie ai motori di ricerca che grazie al più semplice passaparola di cui parlavamo poc’anzi.

Intendiamoci: pensare di finire online e di arrivare al successo commerciale in poche ore, giorni, settimane è utopia pura, come abbiamo detto più e più volte: in tutti i casi occorrono pianificazione, strategia e capacità, ma se è pur vero che “chi ben comincia è a metà dell’opera”,  trascurare i fondamentali non farà mai bene alla nostra attività e ai nostri obiettivi.

Ma a quali dettagli prestare attenzione, quando si è alle prese con la registrazione di un dominio web? Di cosa tenere conto e a quali aspetti dare la priorità?

Innanzitutto è opportuno porsi alcune domande relative a quali obiettivi vogliamo raggiungere, a come intendiamo muoverci online e a chi siamo: una azienda? Una persona fisica? Una associazione?

Il web nel corso degli anni ha affinato sempre più la propria regolamentazione e classificazione delle realtà in esso presenti: vediamo dunque di rispondere ad alcune delle domande più comuni!

  • Il nome del mio dominio dovrebbe essere lo stesso della mia azienda/attività?
    Se possibile, si!
    Questa può sembrare una risposta ovvia, ma basta fare un piccolo giretto per la rete per scoprire come molto spesso questa regola non venga osservata, per motivi di varia natura. Avere un nome di dominio che corrisponde al nome della vostra attività o azienda rappresenta un vantaggio in termini di rintracciabilità: in questo modo gli utenti che già vi conoscono sapranno già cosa digitare per trovarvi, evitando di dover passare per Google.
  • Entra “nella testa” dei tuoi visitatori
    In termini di indicizzazione il dominio gioca un ruolo molto importante all’interno dei motori di ricerca. Cerca quindi di prevedere in che modo i tuoi futuri clienti potranno cercarti e chiediti: “Quali parole chiave userebbero per trovarmi all’interno di Google?” Dopodiché utilizza gli strumenti di keyword planning offerti da Google e stabilisci quelle che sono le parole chiave che meglio si adattano al tuo sito ed inseriscile con cura all’interno del tuo sito. Se non hai idea di come fare non disperarti: il nostro SEO specialist è a tua disposizione per aiutarti! 
  • Scegli un dominio non troppo lungo e semplice da scrivere
    Se offrirai contenuti di qualità, i tuoi visitatori ameranno il tuo sito e sicuramente vorranno tornarci: cerca, quindi, di facilitargli il compito, scegliendo un nome a dominio non troppo complicato e facile da ricordare, affinché non debbano impazzire per ritrovarti; evita il più possibile i caratteri speciali come i trattini e i punti e i nomi troppo lunghi e difficili da memorizzare!
  • Estensione, quale scegliere?
    Oggi su internet ci sono oltre 760 milioni di siti. Le estensioni di dominio più usate sono .net (264 milioni) e .com (147 milioni). Al terzo posto si piazza l’estensione giapponese .jp , mentre il nostrano .it occupa una sorprendente quarta posizione.
    La scelta dell’estensione del proprio dominio è spesso strettamente legata al tipo di attività che si vuole intraprendere: se si possiede ad esempio un’azienda locale, come un agriturismo o un ristorante, è più facile che le persone lo cerchino nei motori con l’estensione .it, che ne assicura l’appartenenza al territorio italiano, contro un più generico e commerciale .com, che invece si rivela una scelta di estensione ideale se avete intenzione di fare e-commerce.
  • Verifica del dominio, dove farla?
    Il web pullula di servizi che offrono la possibilità di verificare la disponibilità di un nome a dominio. Puoi farlo direttamente anche dal sito della nostra web agency!

Ma in fin dei conti, a che mi serve “farmi il sito”?

nome e dominio

Questa è una domanda che ci sentiamo rivolgere sempre più spesso: <<No, dai, del sito non me ne faccio niente, l’importante è essere su social!>>
Con l’incessante diffondersi dei social e il desiderio di utilizzarli commercialmente da parte di aziende e professionisti, sembra che oggi il bisogno di possedere una propria piattaforma web per la propria attività sia diventato di secondaria importanza: naturalmente non è così: all’interno di ogni strategia di webmarketing  che si rispetti, il sito web occupa un ruolo fondamentale: rappresenta la piazza virtuale, il punto di riferimento verso il quale affluisce il vostro traffico più significativo.

E’ sul vostro sito web che i vostri followers su Facebook andranno a finire quando mostreranno interesse verso una vostra campagna o promozione, e sarà proprio sul vostro sito web che i vostri clienti acquisteranno i vostri prodotti: i vostri profili social, se usati attentamente e nel modo giusto, saranno il braccio destro ideale del vostro sito web.

Anche per questo, l’integrazione del tuo sito web con i tuoi canali social è un qualcosa alla quale non puoi assolutamente rinunciare! Assicurati quindi, anche per questo, di “chiamare” il tuo sito nel modo giusto: sarà il primo passo per rendersi “memorabili” agli occhi dei tuoi utenti!

Certo, saper scegliere il giusto nome di dominio per il tuo sito web non è che il primo passo: dovrai poi saper costruire la tua immagine online, mediante un sito di impatto, compatibile con tutti i dispositivi (in particolare con smartphone e tablet) e che rispetti tutti gli standard previsti dal W3c. In seguito dovrai cominciare a pensare ad un piano editoriale per fare in modo che i contenuti del tuo sito e l’attività del tuo mondo social possano non solo coesistere, ma lavorare insieme, portando traffico potenziale traducibile in conversioni.

Oggi “debuttare” nel mondo del web è molto più complesso rispetto a ciò che accadeva solo pochi anni fa: l’impressionante presenza di aziende che sfruttano i canali della rete ha fatto in modo che l’ottenimento di visibilità sia diventato una vera e propria sfida, che gli esperti di SEO e di webmarketing conoscono benissimo e affrontano ogni giorno.

Anche noi di Pane&Web abbiamo tutte le armi necessarie per affrontarla e per… vincerla!
Scopri cosa possiamo fare per te, per il tuo business online e per rendere davvero redditizio il tuo investimento sul web e sui social: contattaci senza alcun impegno per saperne di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest